Comune di Anagni

Sostegno per l'inclusione attiva SIA

Comune di Anagni
giovedì 23 novembre 2017
Entra nel nostro canale YouTube Seguici tramite feed RSS
Ricerca assistita Guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Sostegno per l'inclusione attiva SIA
Sostegno per l'inclusione attiva SIA
Sia
Data: mer 31 ago, 2016

Il Comune di Anagni in collaborazione col il Distretto “A”, a partire dal 02/09/2016 aderirà al Progetto SIA Sostegno  per l’Inclusione Attiva.

Il Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà che prevede l’erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali almeno un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata.

Per godere del  beneficio, il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa sostenuto da una rete integrata di interventi, individuati dai servizi sociali dei Comuni  (coordinati a livello di Ambiti territoriali), in rete con gli altri servizi del territorio (i centri per l’impiego, i servizi  sanitari, le scuole) e con i soggetti del terzo settore, le parti sociali e tutta la comunità.

Il progetto viene costruito insieme al nucleo familiare sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni e coinvolge tutti i componenti, instaurando un patto tra servizi e famiglie che implica una reciproca assunzione di responsabilità e di impegni. Le attività possono riguardare i contatti con i servizi, la ricerca attiva di lavoro, l’adesione a progetti di formazione, la frequenza e l’impegno scolastico, la prevenzione e la tutela della salute. L’obiettivo è aiutare le famiglie a superare le condizioni di povertà a riconquistare gradualmente l’autonomia.

La richiesta del beneficio viene presentata da un componente del nucleo familiare al Comune di Anagni, mediante la compilazione di un modulo con il quale, oltre a richiedere il beneficio, si dichiara il possesso di alcuni requisiti necessari per l’accesso al programma. È importante che il richiedente sia già in possesso di un’attestazione dell’ ISEE in corso di validità al momento in cui fa la domanda.

REQUISITI:

cittadino italiano o comunitario o suo familiare titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno  CE per soggiornanti di lungo periodo; residente in Italia da almeno 2 anni;

presenza di almeno un componente minorenne o di un figlio disabile, ovvero di una donna in stato di gravidanza accertata (nel caso in cui sia l’unico requisito familiare posseduto, la domanda può essere presentata non prima di quattro mesi dalla data presunta del parto e deve essere corredata da documentazione medica rilasciata da una struttura pubblica;

ISEE inferiore o uguale a 3000 euro ;

non beneficiare di altri trattamenti economici rilevanti;

non beneficiare di strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati;

assenza di beni durevoli di valore.

Dal 2 settembre 2016 il cittadino per richiedere informazioni e presentare la domanda, l’Ufficio dei Servizi Sociali del Comune di Anagni riceve tutti i Giovedì dalle ore 9.30-12.30 e dalle 15.30-17-30.

La presentazione della domanda non da

Ultima modifica

31/08/2016

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Anagni è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it