Comune di Anagni

Bandi, avvisi e formazione

Comune di Anagni
sabato 25 febbraio 2017
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sulla nostra pagina google plus Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube Seguici tramite feed RSS
Ricerca assistita Guida alla ricerca
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Bandi, avvisi e formazione
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Ufficio Europa » Bandi, avvisi e formazione

In questa sezione vengono riportate le informazioni ai cittadini relative ad avvisi, bandi e formazione.

Per ricevere la newsletter mensile comunicare il proprio indirizzo email a:ufficio.europa@comune.anagni.fr.it


Sostegno alla qualificazione professionale di soggetti inoccupati e disoccupati  Avviso Pubblico - Determinazione - numero G15768 del 15/12/2015

Approvazione Avviso Pubblico pluriennale - Interventi di sostegno alla qualificazione e all'occupabilità delle risorse umane – Impegno di €. 24.000.000,00 – Asse I, Priorità 8.i, Obiettivo specifico 8.5, Asse II, Priorità di investimento 9.i) Obiettivo specifico 9.2

http://www.regione.lazio.it/rl_formazione/?vw=documentazioneDettaglio&id=7956


Determinazione G09062 del 05/08/2016 

Tipologie di intervento:

TIPOLOGIA 1: progetto di formazione con un numero massimo di 5 corsi della durata di 150 ore ciascuno e con un numero di allievi per corso compreso tra 15 e 20, per l’acquisizione delle adeguate conoscenze e competenze professionali, nell’ambito del PSR Lazio 2014-2020, rivolti a: 1a) giovani imprenditori con età compresa tra 18 e 41 anni non compiuti, insediati con la Misura 6.1(che hanno inoltrato domanda di sostegno a valere su detta misura); 1b) giovani imprenditori con età compresa tra 18 e 41 anni non compiuti, non beneficiari della Misura 6.1; 1c) altri destinatari quali addetti del settore agricolo, alimentare e forestale, gestori del territorio, altri operatori economici che siano PMI che esercitano l’attività nelle aree rurali del Lazio, con un età maggiore o uguale a 41 anni che necessitano di adeguate conoscenze e competenze professionali;

• TIPOLOGIA 2: progetto di formazione con un numero massimo di 5 corsi della durata di 150 ore ciascuno e con un numero di allievi per corso compreso tra 15 e 20, su tematiche ritenute prioritarie dalla strategia di programma del PSR Lazio 2014-2020, non valido per l’acquisizione delle adeguate conoscenze e competenze professionali, rivolti a: - addetti, operanti nella regione Lazio, del settore agricolo, alimentare e forestale, gestori del territorio, altri operatori economici che siano PMI che esercitano l’attività nelle aree rurali;

• TIPOLGIA 3: progetto di formazione con un numero massimo di 10 corsi della durata di ore 20 e con un numero di allievi per corso compreso tra 15 e 25, finalizzati alla preparazione degli “utilizzatori” così come definiti ai sensi del D.Lgs. n. 150/2012 e del D.M. 22/01/2014 e ss.mm.ii., che devono sostenere l’esame per il rilascio del certificato di abilitazione all’acquisto e all’utilizzo dei prodotti fitosanitari;

• TIPOLOGIA 4: progetto di formazione con un numero massimo di 10 corsi della durata di ore 12 e con un numero di allievi per corso compreso tra 15 e 25, finalizzati alla preparazione degli “utilizzatori” così come definiti ai sensi del D.Lgs. n. 150/2012 e del D.M. 22/01/2014 e ss.mm.ii., che devono sostenere l’esame per il rinnovo del certificato di abilitazione all’acquisto e all’utilizzo dei prodotti fitosanitari;

Le domande devono essere presentate entro il 20 FEBBRAIO 2017


Interventi per le imprese artigiane e il recupero dei mestieri
Avviso Pubblico - Determinazione - numero G15764 del 15/12/2015

Approvazione Avviso Pubblico pluriennale - "MESTIERI" Work experience e sperimentazione di strumenti e metodologie per la valorizzazione delle imprese artigiane ed il recupero dei mestieri tradizionali del Lazio– Impegno di €. € 18.000.000,00 – Asse I – Occupazione - Priorità di investimento 8 i) Obiettivo specifico 8.5

Le domande di ammissione al contributo dovranno essere presentate entro i termini indicati di seguito:

- seconda scadenza: dalle ore 9 del 10 febbraio 2017 alle ore 17 del 24 febbraio 2017
- terza scadenza: dalle ore 9 del 9 febbraio 2018 alle ore 17 del 23 febbraio 2018.

La Regione Lazio ha approvato l'Avviso pubblico “MESTIERI - Work experience e sperimentazione di strumenti e metodologie per la valorizzazione delle imprese artigiane e il recupero dei mestieri tradizionali del Lazio".
L'obiettivo è creare e rafforzare il lavoro qualificato, anche con riferimento a quelle realtà regionali - Comuni appartenenti alle aree interne e periferiche - che sono più esposte a fenomeni di spopolamento e marginalizzazione.
L’Avviso è articolato in tre linee, da sviluppare in forma integrata sulla base degli obiettivi formativi e delle analisi dei fabbisogni delle singole proposte progettuali:

Linea 1 - Percorsi formativi integrati rivolti a giovani e adulti disoccupati e inoccupati, caratterizzati da formazione in aula, stage formativo presso imprese artigiane e PMI produttive e attività di consulenza individualizzata (accompagnamento in uscita);
Linea 2 - Azioni formative destinate ai titolari di imprese artigiane comprensive di formazione in aula o individuale e moduli specifici che prevedono l’impiego di metodologie formative innovative (tecniche di coaching, coworking, Fablab, ecc.);
Linea 3 - Percorsi formativi rivolti a giovani e adulti disoccupati e inoccupati per il conseguimento del titolo di qualifica professionale.  


PSR FEASR, "Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione": 1 milione di euro per le “attività dimostrative”

http://www.regione.lazio.it/binary/rl_main/tbl_documenti/AGC_DD_G15373_20_12_2016_Allegato_0_Avviso_pubblico.pdf

E’ possibile presentare tramite PEC le manifestazioni di interesse a realizzare progetti dimostrativi con destinatari già selezionati e classi costituite già al momento della presentazione della domanda di sostegno, entro il 28 febbraio 2017.

Il termine ultimo di scadenza per la presentazione delle domande di sostegno è fissato al 28 aprile 2017, quindi entro tale termine i beneficiari devono presentare le domande di sostegno attraverso le funzionalità on-line della procedura informatizzata operante sul portale SIAN dell’Organismo Pagatore Nazionale – AGEA.


Crescita dell’adattabilità dei lavoratori attraverso la formazione continua

Avviso Pubblico - Determinazione - numero G04454 del 02/05/2016

http://www.regione.lazio.it/rl_formazione/?vw=documentazioneDettaglio&id=35257

Destinatari degli interventi possono essere:

lavoratori occupati presso imprese operanti in unità localizzate nel territorio regionale con contratto di lavoro dipendente (tempo indeterminato, tempo determinato a tempo pieno o a tempo parziale) e con forme contrattuali previste dalla normativa vigente, compresi i soggetti assunti con contratto di apprendistato, purché la formazione svolta nell’ambito del progetto presentato non sostituisca in alcun modo la formazione obbligatoria per legge, prevista per gli apprendisti; titolari d’impresa, manager a contratto, lavoratori autonomi.

Soggetti proponenti degli interventi (possono presentare proposte):

Imprese aventi sede legale e operativa nella Regione Lazio oppure aventi sede legale fuori del Lazio ma almeno una sede operativa ubicata nel territorio regionale. Le imprese devono avere almeno una sede operativa al momento del pagamento del primo acconto e devono esercitare un’attività economica compatibile con le norme previste dal regime di aiuto prescelto; Operatori della Formazione, su delega espressa delle imprese interessate, già accreditati o che hanno presentato domanda di accreditamento prima della presentazione della proposta ai sensi della normativa regionale per la Formazione Continua;
Associazioni Temporanee d’Impresa o di Scopo composte da una impresa e uno o più Operatori accreditati per la Formazione Continua ai sensi della normativa regionale.

In fase di presentazione degli interventi è possibile evidenziare il sostegno di particolari soggetti in qualità di promotori dell’intervento stesso, quali:

Associazioni di categoria;
Parti sociali; Reti territoriali; Strutture e reti operanti nell’ambito di patti territoriali e settoriali; Enti Locali; 
Altri soggetti operanti nell’ambito dell’associazionismo.

La presentazione delle Proposte potrà avvenire nei giorni corrispondenti ai periodi indicati sul bando originale reperibile al link sopra evidenziato.


FUORICLASSE - Terza edizione  
Avviso Pubblico - Determinazione - numero G15791 del 15/12/2015

Scadenza dal 13 al 27 ottobre 2017

Approvazione Avviso Pubblico pluriennale "FUORICLASSE" - Progetti di rafforzamento della partecipazione attiva e dei processi di apprendimento da attuare nelle scuole della Regione Lazio" – Impegno di €. 5.100.000,00 – Assi I e III POR Lazio FSE 2014-2020. Azione Cardine n.18 "Progetti speciali per le scuole"

Gli interventi da realizzare fanno riferimento all’Azione Cardine n. 18 “Progetti speciali per le scuole” e si inseriscono nell’Asse I Occupazione e nell’Asse III “Istruzione e formazione” del POR FSE Lazio 2014/2020.

In particolare, gli obiettivi sono aumentare l’occupazione dei giovani, offrendo l’opportunità di entrare in contatto con il mondo del lavoro già durante il percorso di studi, e ridurre il fallimento formativo precoce e la dispersione scolastica, attraverso la realizzazione di azioni che favoriscono la permanenza nei contesti scolastici e formativi.

Destinatari degli interventi sono gli allievi frequentanti gli istituti scolastici statali e paritari della regione Lazio, così distinti:

Azione A: studenti dell’ultimo triennio delle scuole secondarie di secondo grado;
Azioni B e C: studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.

La partecipazione alle operazioni è a titolo gratuito. Non sono ammesse clausole tra il soggetto proponente e l’allievo, che prevedano eventuali partecipazioni finanziarie a qualunque titolo, da parte di quest’ultimo. 

Possono presentare progetti gli istituti scolastici del Lazio; per maggiori dettagli consultare l'Avviso pubblico.

 

 

 

Ultima modifica

martedì 21 febbraio 2017

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Anagni è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it